Akhanda Yoga Italia

condividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Stile Akhanda (Hatha Yoga Rishikesh)

Lo stile yoga seguito dalla scuola Kutir è Akhanda, una versione contemporanea e himalayana dell’Hatha Yoga. Yogi Vishveketu, la nostra guida di riferimento e fondatore di Akhanda Yoga, unisce l’apprendimento dello yoga con la gioia e la grazia della pratica.

 

L’approccio evasivo  di Akhanda Yoga:  Buonumore

Coltivare il benessere fisico, psichico e spirituale con un approccio evasivo. I grandi maestri di Yoga e meditazione, Shivananda, Paramhamsa Yogananda, Osho, Deepak Chopra hanno un elemento fondamentale in comune: Buonumore e senso dell’umorismo. Allenare anche la mente, e non solo il corpo, è la via che permette di raggiungere uno stato di benessere ideale. Nello yoga la pratica che consente di integrare mente e corpo è la consapevolezza del respiro.

Perché, come recita il motto Akhanda: your true nature is blissful, playful, joyful, expandable.

Vishva Ji dal 2005 si reca regolarmente in Italia per condurre workshop, aggiornamenti o semplicemente per ritrovare tanti amici e Akhanders europei.

Gli italiani nel nostro Ashram a Rishikesh si riconoscono per la socialità, convivialità e per il senso del “gioco”, elementi presenti anche quando si segue con serietà e dedizione una disciplina. Sono aspetti che si allineano alla filosofia Akhanda; il clima che si respira nei meeting italiani è molto vicino allo spirito dei ritiri indiani di Rishikesh.

 

L’approccio olistico di Akhanda Yoga 

Akhanda – come la parola yoga – significa integrale, unito, infinito, indivisibile.

Il teacher training di Akhanda Yoga suggerisce un programma di lezione bilanciato tra āsana, pranayama, rilassamento, mantra, meditazione e purificazione (kriya).

In una lezione olistica si ritrovano vari aspetti  della teoria e della pratica yoga. Questo approccio integrale alle lezioni di yoga incorpora diversi insegnamenti e tecniche per dare allo studente un’esperienza completa e poterla portare nella vita di tutti i giorni.

Akhanda Yoga include gli insegnamenti bilanciati di sei sentieri tradizionali:

  • Hatha Yoga (techniche di kria, āsana, bandha, pranayama, mudra e meditazione);
  • Jnana Yoga (filosofia Vedanta e concetto di unità);
  • Raja/Ashtanga Yoga (Yoga Sutras: mindfulness, meditazione, e Ashtanga);
  • Mantra Yoga (mantra vedici);
  • Bhakti Yoga (canti sacri, abbandono); e
  • Karma Yoga (discernimento delle azioni e risposta alle azioni).

 

Sistema di insegnamento olistico

Se praticato e inteso in senso olistico lo yoga può portare armonia e bilanciamento.

Così, una modalità di insegnamento Akhanda tratta di:

  • Tutti i movimenti della spina dorsale (flessione, estensione, flessione laterale, rotazione, radicamento e allungamento);
  • Tutti i tipi di posizioni (in piedi, accovacciate, sedute, sulla pancia, sulla schiena, bilanciamento e inversioni);
  • Yang e Yin (forza e abbandono; nello yoga e nella vita);
  • Diverse tecniche (āsana, pranayama, mantra, visualizzazioni, rilassamento e meditazione);
  • Filosofia delle tradizioni yoga (come un filone tematico che si snoda attraverso la lezione);
  • Indizi e punti di controllo perché la lezione sia sicura (elementi di meccanica del corpo per aumentare la consapevolezza: perché se si insiste eccessivamente sulla meccanica del corpo si impedisce allo studente di esplorare i micro movimenti che ritiene opportuni, così come l’esplorazione della circolazione del Prana nell’anatomia sottile).

 

Stili

Akhanda Yoga offre quattro tipi di lezione:

  • Akhanda Flow;
  • Classica Kundalini;
  • Akhanda Raja;
  • Cinque Kosha.

Nel 200 ore di Yoga Teacher Training (YTT), ci focalizzeremo nello studio di una lezione Akhanda Flow “principianti” e  di una “intermedia”.

Kutir è scuola affiliata Akhanda e propone la stessa struttura didattica con le lezioni settimanali, i workshop di Arte Della Sequenza, e la formazione Insegnanti.