TRAINERS/STYLE

condividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

web fronte

Piero “Pranav” Casanova

Dal 1994 ogni anno, ritorna sul fiume Gange a Rishikesh e Varanasi per ritrovare la sua natura più intima, in Italia pratica e insegna yoga dopo aver conseguito il diploma di istruttore a Rishikesh nel 2005 con Yogi Vishvketu. Ogni anno tiene lezioni regolari, workshop e seminari, ha insegnato hatha yoga e pranayama a Rishikesh in India e in diverse città in Canada.
La sua missione: “rendere comprensibile agli allievi, principianti ed esperti, che lo yoga è una disciplina spirituale, con una frase provocatoria: tecnologia dell’anima.” Piero rappresenta per l’Europa la World Conscious Yoga Family.
Nel 2005 inventa una disciplina che ha riscontrato successo in Canada:
Soul Therapy, che unisce agli esercizi di Yoga, la danza bendata e la combinazione con i djsets durante la pratica.

781045_English_flag_pngb686ccaf38493f35214a8f41ab23c9a7The first time he crossed the Ganges in Haridwar, India, Pranav experienced a strong revelation that, since 1994, compelled him to go to India every year, to look for his spiritual nature, and to practise yoga. In December 1999, he met Yogi Vishveketu, from whom he started learning many precious techniques. Since then, every year for a month he studies and practices pranayama and meditation at Yoga Niketan Ashram in Risikesh, India. To carry on learning about Vedantic philosophy, he studied with professor MarkDyczkowski from the Benares Hindu University. In February 2005, he obtained his 200-hour yoga teacher training certificate with Yogi Vishvketu. In October 2005, he taught yoga and pranayama at the Yoga Niketan Ashram. Every year in June he holds two seminars in Italy: one with Yogi Vishveketu, where Hatha, Raja and Kundalini yoga lessons are held, and a second seminar called Soul Therapy where yoga is combined with modern dance and kathak. His mission is to demonstrate to beginner and advanced students that yoga is a spiritual discipline, soul technology.

 La Specializzazione:

 Lezioni pratiche di Arte della sequenza.

 Pratica legata alla formazione ayurveda e yoga con Piero “Pranav” Casanova. Le lezioni tenute da Piero, seguiranno come filo conduttore lo studio di Arte della Sequenza, ogni lezione diventa un prezioso elemento di conoscenza acquisita. Formazione Ayurveda Yoga.

 Volha ” Olga” Iotchanka

Da circa tredici anni si dedica alla pratica dello Yoga. Da 5 anni pratica Yoga sotto la guida di Piero Casanova allo Yoga studio Kutir, Bologna.Ha maturato esperienza in India e Nepal. Nel Settembre2006/febbraio 2007 – segue la pratica intensiva dello Yoga per 10 ore quotidiane,  presso lo Centro Yoga Vedanta Shivananda, Vilnius. Nel 2008 svolge la prima esperienza meditativa (Vipassana) in Svezia. Nel 2009 partecipa allo stage tenuto da Lino Miele a Cà dei Suore nelle Marche dove pratica Ashtanga Vinyasa Yoga: 1^ serie del metodo – pranayama – meditazione samatha e letture di Yoga Sutra di Patanjali. Nel settembre 2009 svolge il ruolo responsabile relazioni interpersonali, problem solving ed interprete presso il centro di Meditazione Dhamma Atala a Lutirano di Marradi. Nel 2011 parte per l’ India in un viaggio di ricerca spirituale dove segue  THE DIVINE LIFE SOCIETY presso Holy Ashram of Swami Sivananda. Dopo aver praticato lo yoga guidato dal  maestro  Maheswar Man Shrestha in Nepal, si  avicina  alla tradizione antica di Yoga Vidya Gurukul.

La Specializzazione:

Vinyasa Yoga Flow

Vinyasa, Presenza (Vi) nel cambiamento (Nyasa) è un termine sanscrito polivalente che si riferisce ad un principio dell’hatha yoga secondo il quale il respiro consapevole e le posture sono sincronizzati in un flusso continuo, dove ognuno di noi intuisce la presenza di una soggettività immutabile, preziosa fonte di gioia, serenità e conoscenza. Sequenze dinamiche per fluire con la grazia.

Francesca Conati

Si interessa allo stile di vita yoga e alla pratica della disciplina dal 2009, anno in cui intraprende gli studi alla facoltà di filosofia di Verona. Dal 2012 si trasferisce a Bologna per lo studio dell’antropologia culturale e frequenta la scuola di Yoga Kutir. Si reca per due volte India dove consegue il diploma in Akhanda Yoga a Rishikesh, nell’Ananda Prakash Ashram; insegna seguendo il metodo “arte della sequenza”, prestando attenzione ai piccoli movimenti e all’esperiena del respiro, unendo questi elementi ad una sequenza bilanciata di asana.

si interessa all’esperienza della meditazione e lavora con l’energia del canto dei mantra (kirtan), pratiche che riportano alla consapevolezza del sé e della natura

La Specializzazione:

Lezioni pratiche di avviamento allo yoga 

Francesca condurrà gli allievi che si avvicinano allo yoga ad un apprendimento secondo i principi di Arte della Sequenza.