Anima Filanda- 4° Venerdì del mese- Satsang

condividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

ANIMA FILANDA
L’associazione Culturale Filanda inizia ad animarsi con gli appuntamenti del Venerdì.
Appuntamenti originali e classici, talvolta inconsueti, apparentemente.

Il primo venerdì del mese: Spinning Wheel

A cura di Federico Ferrari

Ogni primo venerdì del mese sarà protagonista il nuovo format di agitazione culturale che vuole ribaltare concetti e luoghi comuni solitamente associati allo yoga e alle discipline interiori. Gli appuntamenti prevedono incontri, interviste ascolti e confronti con personaggi del mondo della musica, dell’arte, della comunicazione e di ogni disciplina creativa. La finalità è vivere un momento di “leggerezza” e contaminazione senza tradire lo spirito del centro,  anzi esaltandone le straordinarie opportunità di apertura eliberazione fisico-mentale.

ll secondo venerdi del mese: Yoga Nidra

A cura del dott. Rajesh Shrivastava

Pratica di rilassamento e meditazione guidata. Letteralmente Yoga nidra significa Yoga del sonno. Swami Satyananda Saraswati a Rishikesh ha sviluppato e portato a conoscenza mondiale questa tecnica, la definiva così: “Yoga nidra significa sonno dopo essersi liberati dagli affanni. Rilassamento non significa sonno, rilassamento significa essere beatamente felici senza fine. Lo yoga nidra è un metodo che deriva dal tantra yoga ed è stato da millenni eseguito dagli yogi per “entrare e guardare internamente” in modo da ritrovare l’armonia del corpo, della mente e dello spirito, con le pratiche avanzate per avviarsi verso una profonda conoscenza del nostro Io autentico.Penetrando nella mente subconscia si rilassano le tensioni mentali, muscolari e si lavora sulle alterazioni a livello del sistema endocrino e del sistema nervoso. Nella pratica di Yoga Nidra, la coscienza funziona a livelli più profondi dell’essere e questo tipo di rilassamento equivale a tre-quattro ore di sonno. Molti benefici si traggono anche a livello della gestione della struttura emozionale.

Il terzo venerdì del mese: Mantra.

A cura di Massimo Sarti

Il terzo venerdì del mese sarà dedicato ai MANTRA, potere della trasformazione della mente:
per praticanti di yoga, di meditazione e ricercatori spirituali.
Grazie alla pratica di asana e pranayama, con brevi sequenze di riscaldamento ci prepareremo a rimanere seduti e fermi per diversi minuti. Ascolteremo frammenti audio che ispireranno il nostro lavoro e ci saranno riferimenti per pronuncia e cadenza di recitazione. Capiremo assieme cosa sono i mantra, la loro storia e come si recitano. In ogni lezione approfondiremo la conoscenza di un mantra Vedico. Chiuderemo l’incontro con pratiche di recitazione. Venite con abiti comodi, chiari e in fibre naturali.

Programma degli incontri (inizio ore 20:30)

1. 20 ottobre 2017 Gayatri – Parte I
2. 17 novembre 2017 Sahana Vavatu
3. 15 dicembre 2017 Mahamrityunjaya
4. 19 gennaio 2018 Jyoti
5. 16 febbraio 2018 Purnamadah
6. 16 marzo 2018 Brahmaarpanam
7. 20 aprile 2018 Gayatri – Parte II

8. 18 maggio 2018 Sarve bhavantu
9. 15 giugno 2018 Gayatri – Parte III – 108 ripetizioni
10. 20 luglio 2018 Maha Adi Shakti
11. 27 luglio 2018 Speciale Guru Purnima

Il quarto venerdì del mese: Satsang

A cura di Prem Kumara.

Il termine Satsang da sat = vero, sanga = compagnia è usato nella religione induista e nella per definire un consesso di persone che tramite il dialogo, l’ascolto, la riflessione e la meditazione si pongano come obiettivo il raggiungimento della realtà, la verità. L’Induismo attribuisce molta importanza alle compagnie che si frequentano; per questa ragione il Satsang, ovvero la compagnia di persone spiritualmente elevate, è considerata una pratica spirituale a tutti gli effetti poiché porta l’uomo più vicino a Moksha, la liberazione.